Portatessere schermanti

Radio Frequency Identification (RFID) è la tecnologia che consente di far identificare la carta di credito, il passaporto o la patente di fronte ad un lettore scanner, invece di dover far rilevare il codice della banda magnetica. E' un concetto semplice: lo scanner elettronico invia un segnale che viene ricevuto da un'antenna collegata al microprocessore RF della scheda. Il microprocessore si attiva e il lettore riconosce la scheda.

Questa tecnologia è utilizzata anche nei sistemi di controllo degli accessi e di rilevazione delle presenze, attraverso badge elettronici con un microchip RFID integrato (chiamato anche trasponder o tag).

I vantaggi dell’utilizzo di carte RFID sono la convenienza, la velocità e l'eliminazione di contatto con la carta, ma esiste anche un rovescio della medaglia estremamente rischioso. I chip basati sull'identificazione a radiofrequenza possono essere, con estrema facilità, letti, copiati e addirittura manipolati da persone non autorizzate.

 

Va osservato, infatti, che i microchip presenti nei badge elettronici e in altri supporti, con pochissime eccezioni, rispondono passivamente ai lettori RFID esterni, sia nei casi di rilevazione dati autorizzata, che fraudolenta. Con i dati rubati possono essere prodotti i cosiddetti cloni che - a condizione che il badge elettronico non sia efficacemente protetto - possono essere utilizzati impropriamente. Per i dispositivi tascabili con antenna integrata, la distanza di lettura è di circa 120 mm. Con un maggiore impegno tecnico questa distanza può essere ulteriormente ampliata.

Anche altri apparati elettronici comuni, come computer tablet o smarthphone, possono essere intercettati o manipolati a distanza da persone non autorizzate. In questo caso non si tratta di tecnologia RFID, ma anche tali dispositivi, emettendo onde elettromagnetiche, possono essere soggetti ad attacchi esterni a distanza mirati a sottrarre dati riservati.

Per proteggere i dispositivi possono essere utilizzati tessili con trattamento di ns sviluppo schermanti , all’apparenza normali, realizzate con uno speciale rivestimento sulle singole fibre , che ostacolano l'effetto delle emissioni elettromagnetiche, evitando che persone non autorizzate possano acquisire i dati per poi usarli impropriamente. Si tratta di borse e custodie di varie dimensioni, realizzabili con diversi materiali, a seconda del grado di schermatura richiesto che coprono un ampio spettro di frequenza.

La ns azienda ha effettuato qualifiche specifiche presso il laboratorio della Comunità europea Join Research Centre Institute for the Protection and Security of the Citizen secondo la EMC Shielding Sleeves ISO 7810ID-1 e la ID-3 con il metodo definito alla sezione 3 utilizzando carte di credito e la gamma dei passaporti internazionali come test operativo, superando il test . Ora si possono acquistare sul mercato elettronico dei RFID Zapper che non lasciano tracce, ma raccolgono dati che poi vengono manipolati su altre carte.

 

 

Portetessere schermanti, realizzate con uno speciale rivestimento sulle singole fibre, che ostacolano l'effetto delle emissioni elettromagnetiche e proteggono la sicurezza dei dati

Richiedi informazioni